Vernici acriliche

VERNICI ACRILICHE

  • Vernici acriliche-poliuretaniche non ingiallenti, mono e bicomponenti

Le vernici di tipo acrilico-poliuretanico (universalmente definite, viene abbreviata, “acriliche”) comprendono una gamma di prodotti vernicianti la cui essiccazione del film avviene, oltre che in seguito all’evaporazione del solvente, soprattutto per reazione di poliaddizione tra un 2 reagenti (parte A, contenete il gruppo acrilico, e la parte B contenente il gruppo isocianato, impropriamente definito “catalizzatore”).
Questi prodotti garantiscono la massima resistenza all’ingiallimento su legni chiari o sbiancati chimicamente.
Sono caratterizzati da ottime resistenze meccaniche e chimiche e da buona facilità di applicazione, e sono quindi adatte a cicli sia artigianali che industriali su varie tipologie di manufatti.
In particolare, sono consigliate in cicli trasparenti o tinti a poro aperto, per ottenere un perfetto effetto legno naturale o effetto legno grezzo, tendenza estetica molto apprezzata nell’arredamento moderno e di design.

ZEROGLOSS


Il trend attuale sempre più orientato all’effetto “legno non verniciato” su essenze pregiate generalmente a poro profondo (ottenuto anche attraverso spazzolatura meccanica), trattato in modo da conferire una accentuazione di forte matericità, ha portato i laboratori di ASTRA VERNICI a sviluppare una specifica linea ad effetto “ultra opaco” che non altera la colorazione del legno, lasciandone quindi inalterato l’aspetto visivo, conferendo un aspetto naturale “non verniciato”, con disegno ottimale del poro seppur conferendo elevata protezione al manufatto.

ACRIFOND + ACRIFIN


Il trend degli ultimi tempi (finiture opache a poro aperto) sempre più orientato all’effetto “legno con venatura in rilievo” su essenze pregiate generalmente a poro profondo come frassino e rovere (aiutato anche da spazzolatura meccanica), ha portato i laboratori di ASTRA VERNICI a sviluppare una specifica linea di prodotti acrilici che enfatizza la bellezza e unicità del legno, conferendo un aspetto naturale (“poro disegnato”), seppur garantendo elevata protezione al manufatto.